ATHOS
FACCINCANI

IL COLORE
E LE SUE
FORME
1

GUARDANDO LONTANO
SI PERCEPISCE
LA MERAVIGLIA DEL CREATO

1

LA GIOIA
IN UN RAGGIO
DI SOLE

1

IL SOLE
ALTO

1

L’ AMORE
E’ SEMPRE
PIU’ INTENSO

1
0
CAVALIERE DELLA REPUBBLICA - PRESIDENTE PERTINI
0
PREMIO LA GINESTRA D'ORO DEL CONERO
0
PREMIO PERSONALITÀ EUROPEA IN CAMPIDOGLIO
0
PREMIO ISCHIA FRIENDS

ATHOS FACCINCANI
BIOGRAFIA
NASCE A PESCHIERA DEL GARDA
IL 29 GENNAIO 1951

1

Già da bambino dedica molte ore al disegno e alla pittura, ma deve fare molta attenzione e farlo di nascosto, in cantina, perché la madre è profondamente contraria alla pratica di tutto ciò che si possa considerare artistico. Per fare i compiti e studiare si alza alle quattro del mattino, perché il pomeriggio, segretamente e all’oscuro dei suoi genitori, è consacrato all’arte.. 

MOSTRA PERSONALE
FOGGIA
CONTEMPORANEA GALLERIA D’ARTE
15 FEBBRAIO /
8 MARZO 2020

1

FOGGIA – Viale Michelangelo, 65
A CURA DI GIUSEPPE BENVENUTO

OPERE

Camminando tra le bellezze del parco Sigurtà
L’albero delle rose illumina di sogni e luce a Santorini
Fiori e luce intorno alla cattedrale Alexander Nevsky
Campo informale
I rossi, i bianchi e i blu di santorini
All’alba un sogno di libertà
Racconto di luce a primavera
Un racconto intorno ad Amalfi
Il Carnevale di Venezia e il suo mistero
Riflessioni
Vasi di fiori e poesia verso l’Arena
Tra le rose rosse noi e Santorini
La natura porta all’informale
I Faraglioni nella magia dell’alba
Galoppano leggeri nei miei sogni
Piazza Bra e l’Arena e luce e poesia
Piccoli fiori e luce a positano
Un racconto di Ravello e luce
Il viale delle rose e una brezza gentile
A maggio le rose raccontano di luce e sogni
Camminando tra papaveri e luce
Terrazzo con frutta e due seggiole
Amalfi e la barca rossa e noi
Sogno di girasoli ad occhi chiusi
Un racconto di pace intorno agli ulivi
Da un racconto di luce in Provenza
Lungo il viale delle rose la luce e le nostre riflessioni
Il sole sulla collina dei papaveri
Le viole raccontano di Peschiera e ricordi
Le giare blu
Luce di Sardegna
Il porticciolo di Desenzano
Le mura cadute davanti alle lavandaie
Da un tappeto di fiori la mia Cortina e le Tofane
Sui laghi di Mantova il fiori di loto e luce
Il corvo e il suo racconto
ROSE, GERANI E UNA TAVOLA IMBANDITA
Lungo questa strada, scappavo dall’asilo
Napoli e una carezza di luce
S. Maria della verità e il teatro romano a Benevento
Incontrarsi nella luce di Positano
Preziosi doni della natura e luce
Alba sui papaveri